Crea sito

cornetti sfogliati buonissimi

Cornetti sfogliati

Il cornetto è un classico  della   prima colazione all’italiana.

dosi 6/8 cornetti
Tempo: 2h 30m + 6h di riposo  circa  + 20m di cottura

Ecco come prepararli :

INGREDIENTI

  • 600 gr farina manitoba
  • 150 gr zucchero
  • 1 cubo lievito di birra
  • 2 Uova
  • Fialetta aroma arancio
  • Limone,( buccia grattugiata)
  • 1 pizzico sale
  • q.b.Latte fresco
  • Sfogliatura
  •  250 gr Burro
  • 1Uovo
  • 100 gr Farina

PREPARAZIONE

In una scodella mettete 100 gr  di latte tiepido  dove lascerete sciogliere il lievito.

Utilizzate una ciotola di grandi dimensioni  dove verserete  farina, zucchero, sale, limone, uova, il lievito precedentemente sciolto, l’aroma d’arancio la buccia di limone grattugiata , il latte a temperatura ambiente.

Impastate in modo grossolano. Versate l’impasto ottenuto su un piano di lavoro, raffinate l’impasto lavorando energicamente per 5/7 minuti.

Formate una palla e ponete nella ciotola  a riposare. Coprite con una pellicola.

Lasciate  lievitare fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo preparate  il panetto di burro.

Ponete  il burro in una ciotola,  lasciatelo a temperatura ambiente affinchè si ammorbidisca, quindi aggiungete  la farina. Lavorate il composto con le mani finché la farina non sia stata completamente amalgamata.

INCASSATURA BURRO.

Su un foglio di carta forno, formate con il panetto  ottenuto  un rettangolo di circa  15 cm x  20 cm , mettete  in frigorifero per 30 minuti.

Riprendete la pasta che nel frattempo sarà lievitata, spianatela con il matterello  formando un rettangolo che sia il doppio del panetto di burro.

Avvolgete il rettangolo ottenuto con la pasta lievitata e mettete in frigo per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, recuperate il  panetto di burro e la pasta  dal frigo, ponete la pasta  sul tavolo su in foglio di carta forno,  poggiatevi sopra il panetto di burro, ripegate sopra il panetto di burro la pasta facendo in modo di chiudere  la pasta perfettamente. Ripiegate il rettangolo ottenuto su se stesso quindi riavvolgere nella carta forno e poi in uno strofinaccio e rinettete in frigo per una mezz’ora.

Transcorso questo tempo, riprendete il panetto dal frigo, ponetelo sul tavolo e con il mattarello fate une leggera pressione su tutta la lunghezza   allungando la pasta ecercando di dare la forma di una striscia, ripiegate in tre  a libro. Rimettete in frigo per 30 minuti.

 

Ripetete   l’operazione facendo un giro della pasta di 90°  su se stessa schiacciandola nuovamente con il mattarello per poi riporre il tutto in frigorifero per 30 minuti. Questa operazione dovrà essere ripetuta almeno 4 volte girando sempre la pasta di 90° ed effettuando alternativamente una piega a due ed una piega a tre.

Terminati i giri ed i tempi di riposo, formate una striscia di pasta di un’altezza di circa 15/18 cm con uno spessore di circa  circa mezzo centimetro.

Ritagliate dei triangoli partendo da un lato. Arrotolate  ogni triangolo su se stesso dand la forma dei cornetti.

Coprite una placca da forno con carta da forno e poneteci sopra i cornetti ottenuti, distanziateli bene. Lasciate lievitare tutta la notte coperti con una pellicola.

Al mattino estraete la placca, togliete la pellicola delicatatamente. Accendete il forno a 200°

Sbattete un uovo e spennellate delicatamente  i cornetti.

A temperatura  raggiunta, infornate per una 20 di minuti, ma dato che ogni forno è diverso controllate la cottura finché i cornetti non abbiano  assunto  una bella colorazione dorata.

Servite con zucchero a velo.

GNAM!!! Squisiti!!

Questa ricetta è lunga è complessa ma di sicuro successo.

Naturalmente potere raddoppiare o triplicare le dosi per avere più cornetti che potrete anche congelare ottimizzando cosi i tempi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.