Crea sito

cuori al tartufo nero (vegetariano )

cuori al tartufo nero  (ricetta vegetariana)

Vi presento i ravioloni “cuori al tartufo nero” .

Se volontariamente rinunciate a carne e/o pesce, non è detto che non si possa creare un pasto da RE ugualmente, quindi preparate gli ingredienti e  seguite la ricetta che vi propongo.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

pasta base

  • Semola di grano duro 150 g
  • Farina 0 100 g
  • Acqua 100 ml
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio

farcia

  • patate farinose 600 g
  • Tartufo nero 40 g
  • Panna di soia 2 conf. da 200 g. l
  • Sale
  • Pepe

condimento al tartufo

  • Tartufo nero 40/50 g
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Parmigiano reggiano (a scaglie ( ma si può anche evitare)) q.b.

Preparazione

ravioli

    • Setacciare la farina 0 su un pian di lavoro, aggiungete la farina di semola, un pizzico si sale,  mescolate bene le due farine.
    • Fate la fontana al centro della farina e versateci l’acqua tiepida e l’olio ed  iniziate a mescolare i liquidi con la farina aiutandovi inizialmente con una forchetta,  proseguite quindi impastando con le mani   fino ad ottenere un panetto liscio e compatto, piuttosto solido.
    • Avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola e fatelo riposare  30 minuti.
    • Riprendete la pasta e stendetela aiutandovi con una  macchina per la pasta.
    • Fate una striscia  dello spessore di  1  mm. ( posizione 6)  e disponeteci sopra a mucchietti ben distanziati la farcia.
    • Spennellate i bordi con  bianco d’uovo miscelato ad acqua  (per evitare che i ravioli si aprano in cottura), sovrapponete quindi una striscia di pasta uguale a quella sottostante.   Tagliate i vostri ravioloni utilizzando un coppa-pasta, o una rotella dentata, ( io coppa-pasta a forma di cuore, ma va bene qualsiasi forma voi vogliate)
    • Adagiateli su un vassoio precedentemente spolverizzato di semola.
    • Il procedimento va ripetuto fino ad esaurimento pasta e/o farcia.
  1. Farcia

    • Lessare le patate in abbondante acqua bollente.  Fate raffreddare.
    • Sbucciate  la patate e  passatele allo schiacciapatate.
    • Dopo aver attentamente pulito il tartufo, grattugiatelo completamente.
    • Unite alle patate schiacciate il tartufo grattugiato e la panna di soia fino ad ottenere un composto abbastanza morbido.
    • Salate a piacere

Assemblaggio

    • In una larga padella versare 5 cucchiai d’olio. Scaldare a fuoco basso
    • Aggiungere tartufo grattugiato e mescolare bene
    • Aggiungere la panna di soia, amalgamare. Aggiungere acqua di cottura dei ravioli affinché la salsa risulti morbida e colante. Salare a piacere.
    • Tuffare i ravioli ( uno alla volta ), in abbondante acqua  precedentemente  salata e portata a ebollizione . Quando l’acqua bolle, immergere i  ravioli e lasciali cuocere per 4/5 minuti o finché non inizieranno ad affiorare in superficie.
    • Eventualmente, controllare la cottura assaggiando un pezzettino di bordo, ovvero della parte del raviolo che necessita della cottura più lunga.
    • Disporre  i ravioli nei piatti di portata e condire con abbondante  salsa la tartufo.
    • Decorare con scaglie di tartufo e di parmigiano

                  che bontà!!! 

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “cuori al tartufo nero (vegetariano )”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.